0 0
Read Time:2 Minute, 36 Second

Prima giornata con tanti sorrisi dei due italiani nel team Petronas. Franco: “Lavorato per ritrovare il feeling”. Il pesarese: “Il tempo non contava, , mi sono divertito”

Franco Morbidelli è stato il più veloce degli italiani MotoGP nella prima giornata dei test in Qatar. Il settimo tempo non è importante perché oggi l’obiettivo era soprattutto ritrovare il feeling con la moto. Obiettivo raggiunto per il pilota del team Petronas.

Parla Franco

—  

“Mi mancava la mia Yamaha M1 – ha detto Morbido – mi mancava il feeling, la velocità, la potenza del motore. Oggi è andata bene, ci siamo concentrati sul feeling della moto e della pista, al lavoro di adattamento alle condizioni e alle variazioni nel corso della sessione. La moto è abbastanza simile all’anno scorso, ma ci sono tanti piccoli dettagli per migliorare il pacchetto complessivo e quindi ringrazio la Yamaha per il lavoro fatto. Oggi è stato un lavoro di recupero delle sensazioni”. Però non è stato un giorno come tutti gli altri, perché dall’altra parte del box c’era all’esordio un certo Valentino Rossi… Com’è andata? “Beh è stato bello sentire la sua voce alta – ha detto Morbidelli – è stato un giorno speciale anche per il team sicuramente. Si sono integrati bene in squadra, insomma, il lavoro è cominciato”.

Parla Rossi

—  

E Valentino che dice? “Buon primo giorno, mi sono divertito, la moto è uguale, nel team c’è una bella atmosfera per lavorare. Il risultato del cronometro non è fantastico, ma il passo era buono, è una buona prima giornata. La Yamaha ha lavorato in inverno per provare nuove soluzioni. Come va con Franco? È il miglior compagno e immaginabile, siamo amici, ci alleniamo con tutti i tipi di moto, fa paura, oggi è andato forte, sono contento di essere in squadra con lui, c’è un bel team e speriamo di essere competitivi. Come valutare il tempo di oggi? In queste giornate lunghe ci sono molte variabili, le gomme, il passo… Franco è andato forte, ha avuto una buona progressione e passo”.

Ducati, Bagnaia contento

—  

In casa Ducati esordio per Francesco Bagnaia, che ha chiuso col 13° tempo e 50 giri: “E’ stata una prima giornata impegnativa, dedicata soprattutto a ritrovare il feeling con la moto dopo la lunga pausa invernale. Le condizioni oggi non erano ottimali a causa del forte vento e, nonostante una caduta alla Curva 2 nel tardo pomeriggio, siamo riusciti a fare comunque diverse prove interessanti. Ho compiuto alcuni giri con la nuova carena e le sensazioni sono state positive. Da domani inizieremo a lavorare più concretamente sulla messa a punto della moto”.

KTM, parla Petrucci

—  

Danilo Petrucci ha invece esordito sulla KTM Tech3: “È stato un promo giorno importante per prendere confidenza con la moto. Abbiamo fatto molti esperimenti, alcuni hanno funzionato, altri meno. In generale mi sono trovato bene sulla RC16, il motore è molto fluido, mi sono divertito. C’è lavoro da fare, ma siamo sulla strada giusta. Non vedo l’ora di fare altri giri”.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *